• 0121.501982
  • info@clinicheveterinariepinerolesi.it
Hit enter to search

Prima edizione

L’11 maggio 2014  si sono svolti al Palazzetto dello Sport di Cavour (TO) i primi PARALYMPIC DOGS.

DSC_0473La manifestazione è stata organizzata da noi e da SI MA BO Onlus con la collaborazione del Centro Veterinario Fisioterapico. Durante la giornata si sono esibiti una cinquantina di cani disabili, con prove suddivise in varie discipline in base alle loro possibilità (attività mentale – olfatto – propriocezione – ostacoli – equilibrio – tunnel). L’obiettivo di aumentare la sensibilizzazione nei confronti delle diverse disabilità sia in campo veterinario che in campo umano è stato perfettamente centrato anche grazie alla presenza dei rappresentanti della Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici e del Comitato Paralimpico Piemontese.

Molti degli animali presenti alla competizione, grazie alle cure veterinarie che attualmente si possono effettuare e ai supporti protesici e fisioterapici che ormai non hanno nulla da invidiare a quelli degli umani, hanno una vita normalissima e convivono benissimo sia con gli amici umani che animali.

Chi avesse voglia di dare uno sguardo alle gallerie fotografiche che abbiamo messo on line  si renderà immediatamente conto che in questi meravigliosi animali le problematiche psicologiche che spesso stanno dietro alle disabilità umane sono pressoché inesistenti.

Durante la manifestazione, grazie alla generosità degli sponsor e dei partecipanti sono successe le seguenti bellissime cose:

  • Sono stati regalati dei carrellini per cani paraplegici a due soggetti bisognosi.
  • Sono stati raccolti fondi per il progetto SI MA BO di Capo Verde per la cura e la sterilizzazione dei cani randagi dell’isola di Sao Vicente.
  • Sono stati adottati due cagnolini disabili che hanno partecipato alla manifestazione grazie ai volontari dei canili del pinerolese.

Nel pomeriggio si sono cimentati nei vari percorsi di gara anche parecchi cani normodotati, accorsi numerosi alla manifestazione. Al termine della giornata sono state effettuate le premiazioni delle diverse categorie.
Infine c’è stata la premiazione dei partecipanti al concorso letterario “ZAMPA PENNA E CALAMAIO” e la vincitrice, Rosanna Capra, ha letto la bella storia del suo amico a tre zampe.

Seconda edizione

La manifestazione ha avuto luogo in data 4 settembre 2016 presso l’Associazione Sportiva Veloce Club a Pinerolo (TO), in Piazza Santa Croce 3.

Durante al giornata si sono effettuate delle piccole gare dedicate ai nostri amici disabili, con una ricca premiazione finale. Durante questa edizione hanno partecipato alcune associazioni che si sono occupate di creare attività agonistiche per i ragazzi diversamente abili.I nostri obiettivi:

  • Aumentare la sensibilizzazione nei confronti delle diverse disabilità sia in campo veterinario che in campo umano
  •  Continuare la raccolta fondi a favore dell’Associazione Simabo di Mindelo  ( www.simabo.org ) le cui risorse economiche non bastano a coprire le spese annue necessarie alle sterilizzazioni, alle campagne di verminazione, al soccorso e al ricovero dei numerosi cani e gatti, cercando inoltre di aiutarli ad acquistare materiali e farmaci utili al progetto

COME NASCE QUESTO EVENTO

Io non ho mai avuto un’esperienza diretta e non so cosa vuol dire vivere con un cane disabile, ma ho vissuto insieme a molti proprietari il percorso che bisogna affrontare,sia dal punto di vista psicologico che organizzativo, aiutandoli a prendersi cura del loro amico nel modo migliore. Alcuni gravi incidenti o alcune patologie possono far si che il proprietario di un animale si trovi di fronte alla decisione di dover far amputare una zampa al suo cane, o scopra che il suo cane non vedrà più oppure che non potrà più correre come prima nei prati a causa di un problema alla colonna vertebrale. Questi momenti sono molto dolorosi e difficili da affrontare, ma ancora troppe volte al veterinario curante capita di trovarsi di fronte a proprietari che manifestano grossi dubbi legati alle disabilità: ”ma come farà a camminare se ha una zampa in meno?”, ”non potrà più uscire in giardino come prima se è cieco”, ”se non può avere la vita che aveva, forse è meglio la soppressione”.E’ vero, la vita con un animale che presenta una disabilità richiede attenzioni in più da parte del proprietario,ma non vuol dire che la nostra vita insieme non possa essere ugualmente felice. Dott.ssa Gabriella Rostan


SIMABO ONLUS

Si ma bô è un’espressione creola che significa “come te”. E’ una ONG per la cura e la protezione degli animali e dell’ambiente con sede a Mindelo, nell’isola di Sao Vicente, Capo Verde.

I suoi obiettivi sono: soccorrere i cani e i gatti randagi che, soprattutto nei quartieri poveri, vivono spesso in condizioni drammatiche, offrire un ricovero a quelli che necessitano di cure intensive, vittime di incidenti stradali o di gravi parassitosi e altre malattie sistemiche, e combattere il randagismo attraverso campagne di profilassi antiparassitaria, adozione e sterilizzazione, che possano sostituire le campagne di abbattimento con stricnina disposte dal Comune. Tutte queste attività influenzano sensibilmente le condizioni di vita della popolazione locale  perché riducono la trasmissione delle parassitosi più comuni che possono causare gravi malattie soprattutto nei bambini che trascorrono gran parte del tempo libero in strada. Inoltre hanno lo scopo di sensibilizzare la popolazione nei confronti dei diritti degli animali, della protezione e della conservazione delle specie in pericolo di estinzione, coinvolgendo la popolazione locale nelle attività, con incontri informativi nelle scuole e presso la sede operativa, attraverso manifestazioni culturali e scientifiche e programmi di informazione sui media locali (radio e televisioni). L’importanza del servizio che l’associazione presta alla popolazione di Sao Vicente è stato riconosciuto anche dall‘Ambasciata di Capo Verde a

Roma, che ha concesso i visti gratuiti per i volontari che partecipano al progetto. Nella sede dell’associazione è allestito un ambulatorio veterinario permanente, con annesso canile rifugio,  frequentato regolarmente da decine di persone indigenti che vogliono curare i loro animali ma non possono pemettersi di portarli dai due veterinari a pagamento, per altro disponibili solo un’ora al giorno e mai nei giorni festivi.

Si ma bô attua campagne di sterilizzazione gratuite per ridurre la proliferazione dei cani e dei gatti randagi e conduce trattative con le istituzioni per interrompere l’attuale prassi di abbattimento degli animali con bocconi alla stricnina, con grave pericolo per la popolazione.
Inoltre è  inserita  in un progetto dell’Istituto di Parassitologia della Facoltà di Veterinaria dell’Università di Torino che investiga sulla trasmissibilità della rogna all’uomo e in un progetto dell’università di Camerino per la messa a punto di un protocollo per la terapia della leishmaniosi, una grave malattia sistemica trasmissibile anche all’uomo, molto diffusa a Capo Verde e in altri paesi del sud del mondo. La Facoltà di Veterinaria di Torino ha già inoltre preparato un  protocollo per il censimento della popolazione canina e conseguente istituzione di un’anagrafe.

L’associazione ricerca sempre volontari veterinari disposti a recarsi sul posto per realizzare campagne di sterilizzazione e prestare soccorso agli animali incidentati e infestati.  Ai  chirurghi esperti si offrono vitto, alloggio e volo aereo A/R.Ai volontari non veterinari interessati a portare aiuto sotto forma di lavoro sul campo è offerto l’alloggio e viene richiesto un piccolo contributo per il vitto.

PER DONARE a SIMABO ONLUS

5 x 1000

Destina il tuo 5 x 1000 a SI MA BÔ Onlus.
Inserisci sotto la tua firma il codice fiscale di SI MA BÔ Onlus : 96047080062

Bonifico su Banca Prossima

Bonifico bancario sul conto IBAN: IT23 S033 5901 6001 0000 0009 584 intestato a SIMABÔ Onlus presso Banca Prossima. La donazione è detraibile dalla dichiarazione dei redditi allegando la ricevuta del bonifico con causale “donazione”.

Bonifico diretto a Capo Verde

Per inviare donazioni direttamente a Capo Verde: conto n. 79407984 presso il Banco Comercial do Atlântico (BCA), swift: BCA TC VCV, iban: 64000300007940798410176. Le spese bancarie per i bonifici dall’Italia fatti tramite Banca Intesa, partner di BCA,  ammontano a 10 euro per il donatore e 10 euro per il beneficiario. Da tutte le altre banche sono più cari.

RINGRAZIAMENTI

Uno speciale ringraziamento a:

LOGOANPANA


Liberia VOLARE – www.libreriavolare.it


SIMABO Onlus – www.simabo.org

Elanco – www.elanco.it

Lida Pinerolo – www.canilepinerolo.it

Candioli Farmaceutici – www.candioli.it

IDENTITY - LIBRARY.indd

LOGO ISTITUZIONALE Hill's

Fotografie

Per comodità vostra abbiamo suddiviso la galleria fotografica in 7 album. Ogni album ha il suo link con le foto relative all’argomento. In totale ci sono più di 200 fotografie.

Le foto pubblicate sulla photogallery sono state donate a SI MA BO onlus.

Per poter ricevere il file originale di una o più fotografie l’associazione richiede una donazione di 10€, ricordando che proprio 10€ servono per sterilizzare e fare un trattamento antiparassitario ad un cane di strada a Capo Verde.

Per acquistare una foto cliccate sui vari album, prendete nota del numero identificativo della foto (passando sopra la foto con il mouse compare il numero) e poi avete due possibilità:

  1. Fate una donazione di 10€ per fotografia nei modi indicati in questa pagina: http://www.clinicheveterinariepinerolesi.it/paraolympics-dogs-2014/ . Mandate una mail con i numeri identificativi delle foto a: info@clinicheveterinariepinerolesi.it e sarà nostra cura inviarvi via mail i file delle fotografie in formato originale.
  2. Mandate una mail con i numeri identificativi delle foto a: info@clinicheveterinariepinerolesi.it , vi prepariamo un cd che verrete a ritirare presso di noi, dove farete anche la donazione.

PER OGNI FOTO “ACQUISTATA” UN CANE DI MINDELO (CAPO VERDE) VIENE TOLTO DALLA STRADA, STERILIZZATO E CURATO PER LE PARASSITOSI

 

DSC_0847

 

 

 

 

 

 

IL MEGLIO DI …..

Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0270

 

 

 

 

 

I PREPARATIVI…..

Per vedere tutto l’album clicca qui

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DSC_0432

I CAMPIONI……

Per vedere tutto l’album clicca qui

 

 

 

DSC_0123 (1)

Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0351 (1)

I RITRATTI.. Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0351 (1)

LO STAFF….. Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0015

GLI SPONSOR….. Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0270

I PREPARATIVI…..

Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0432

I CAMPIONI……

Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0123 (1)

LE GARE…..

Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0351 (1)

I RITRATTI.. Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0351 (1)

LO STAFF….. Per vedere tutto l’album clicca qui

DSC_0015

GLI SPONSOR….. Per vedere tutto l’album clicca qui

LE GARE…..